Come si crea un logo? Parte1

Ciao lettori!

Oggi vi svelo tutti i segreti della progettazione di un logo. È una missione di massima precisione e il risultato finale deve essere perfetto! Ecco perché ogni aspetto deve essere pensato in anticipo. Dalla scelta del colori, da moduliemozione desiderata. Concluderemo con un podcast sull'argomento. Sophie Bodineau, fondatrice e graphic designer di What'zhat design Agency, analizzerà per noi 3 loghi.

Passiamo ora all'argomento vero e proprio.

IL SIGNIFICATO DEI COLORI

Il colore è ciò che viene notato per primo, sarà collegato al vostro marchio e visibile su tutti i vostri prodotti. mezzi di comunicazione.

Ogni colore ha un significato, una connessione inconscia nella mente delle persone (soprattutto nei Paesi occidentali). Ecco perché è così importante pensare alle parole chiave della vostra azienda.

- Rosso rappresenta paradossiamore/pericolo, coraggio/pericolo, zelo/pericolo

- Verde rappresenta rinnovo, crescita, speranza, natura e fortuna

- Giallo rappresenta il luceego, conoscenza, amicizia e gioia

- Blu rappresenta il sicurezzastabilità, lealtà, saggezza, fiducia e scienza.

- Rosa rappresenta il tenerezzaromanticismo, femminilità e bellezza

- Arancione rappresenta il comunicazione, dinamismo, entusiasmo e divertimento

- Nero rappresenta il potenzail misteroeleganzasemplicità e rigore

Attenzione! Ogni associazione psicologica Quando si parla di colori, gli atteggiamenti possono cambiare rapidamente, a seconda della cultura, dell'attualità, del tempo, della storia personale e delle tendenze.

Per ulteriori informazioni, visitate i seguenti siti web: codice-couleur.com e Pantone.

IL SIGNIFICATO DELLE FORME

Se utilizzate forme nel vostro logo (a volte i marchi utilizzano solo la tipografia), questo avrà un impatto sulla percezione dei valori e del vostro marchio. la vostra identità di marca. Per raggiungere l'obiettivo è necessario saper riconoscere le associazioni inconsce del cervello con determinate forme.

Ecco i più comuni e il loro significato per la maggior parte delle persone:

- Forme arrotondate accogliente, caldo

- Forme quadrate e rettangolari : serio, stabile ed equilibrato

- Forme triangolari potere, duro

- Forme organiche flessibilità, naturalezza

- Forme a spirale : introspezione, ispirazione e continuità

- Linee verticali : gerarchico, superiore e forte

- Linee orizzontali : comunicazione, calma e serenità

Il consiglio è di usare le forme con parsimonia, perché un eccesso di forme può complicare la comprensione.. Un buon logo è chiaro e leggibile. È anche possibile creare forme senza aggiungerle, utilizzando la tecnica delle forme positive/negative, alcune delle quali sono descritte di seguito. esempi qui.

UN MIX INTELLIGENTE

Per un logo, tutto è possibile, qualsiasi forma e qualsiasi colore, ma un graphic designer terrà sempre presente il messaggio principale dell'azienda e le parole chiave. Il risultato è spesso un mix coerente. Se il vostro cliente vuole assolutamente un triangolo, con angoli acuti, ma vende articoli per neonati, potete ammorbidire il tutto aggiungendo, ad esempio, un blu molto chiaro. È una questione di equilibrio.

IL PODCAST

Come promesso, ecco un podcast sulla teoria della scelta dei colori e delle forme.

Inoltre, un'analisi dei 3 loghi, qui sopra, creati dal team di What'zhat:

Torna al blog

Lasciate un commento: